giovedì 29 giugno 2017

IN 940 ALLA NERVIANO NIGHT RUN

940 persone al via.
4 gare in una serata.
17’17”, il nuovo record della prova maschile.

Sono questi i numeri più significativi della Nerviano Night Run, tappa che segna ancora una volta la metà del circuito E…State Correndo e che si è svolta ieri, fortunatamente all'asciutto, con partenza e arrivo dal rinomato locale centro sportivo Luciano Re Cecconi.

Ed è particolarmente soddisfatto Gennaro Bua, presidente dell’ASD Atletica Nervianese 1919 che da sempre cura gli aspetti organizzativi della manifestazione: “aver sfiorato i mille partecipanti ci riempie di gioia e ci inorgoglisce: è un segnale che, tanto noi quanto gli amici delle altre tappe coi quali siamo impegnati per la buona riuscita dell’intero circuito, stiamo ben lavorando; e che i nostri sforzi, alla fine, vengono apprezzati e ben graditi da chi ama questo splendido sport. Come ho già ricordato più volte e parafrasando il detto di un famoso comico, siamo una squadra fortissimi e con una passione smisurata per la corsa che cerchiamo di trasmettere a tutti in modo trasversale e senza differenza alcuna: ecco perché è stato emozionante veder sfilare prima i più piccoli per 400 mt e poi i più grandicelli sulla distanza doppia; in seguito quasi 300 agguerriti runner iscritti alla prova competitiva FIDAL in perenne confronto con il crono e con se stessi; e, da ultimo, quasi 700 amanti del moto al via della non competitiva FIASP.”

Oltre alla gioia e ai colori portati in pista dai bambini, e ai sorrisi sui volti dei partecipanti alla prova non competitiva, sotto il profilo agonistico la Nerviano Night Run consolida il primato dei due attuali leader della classifica generale di E…State Correndo: Emanuele Repetto, alfiere di Delta Spedizioni, e Silvia Radaelli, portacolori della Bracco Atletica, hanno infatti aggiunto un ulteriore mattoncino verso la conquista della corona di re e regina del circuito targato 2017.

Vittoria facile per la Radaelli che, con un ritmo di 3’34”/km, mangia letteralmente l’asfalto dei 5.7 km del percorso della Nerviano Night Run, infliggendo più di un minuto alla seconda classificata: con un crono finale di 20’26” sale infatti sul gradino piu’ alto del podio seguita rispettivamente da Valentina Dameno dell’Atletica Ovest Ticino (21’29” con un ritmo medio di 3’45”/km), e da una costante e sempre a segno Erika Caccamo dell’Azzurra Garbagnate Milanese, terza in 21’43” a 3’48”/km di media.

Se al femminile sembra non esserci storia, al maschile, nonostante la sua ennesima conferma, Repetto deve affilare gli artigli per difendersi da un agguerrito Stefano Casagrande/Atletica Recanati, staccato nella volata finale di una manciata di secondi: la pista di atletica nervianese sorride all’atleta della Delta Spedizioni che chiude la prova con un tempo finale di 17’17” (3’01” la sua media al km). Dopo soli otto secondi, taglia il traguardo Casagrande (3’02”/km la sua media), cui segue Andrea Soffientini dell’Azzurra Garbagnate Milanese – 17’43” il suo tempo con un ritmo medio di 3’06”/km.

E adesso…e adesso la strada del circuito E…State Correndo è tutta in discesa verso le due prove finali: la Tri Pass e na Curseta di San Giorgio su Legnano in programma martedì 4 luglio, e la Jackpot Run di venerdì 7 luglio a Corbetta. Siete pronti per il rush finale?


Chiara Franzetti
estatecorrendo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento