lunedì 26 giugno 2017

E…STATE CORRENDO A META’ PERCORSO CON LA NERVIANO NIGHT RUN

Per la terza volta consecutiva, la Nerviano Night Run segna il giro di boa del circuito di corse su strada dell’altomilanese patrocinato da FIDAL Lombardia: martedì 27 giugno, E…State Correndo sarà a metà strada del proprio percorso dopo le tappe di Castano Primo e Rescaldina, e prima di quelle di San Giorgio su Legnano e Corbetta.


Seppur entrata di recente nella manifestazione, la prova di Nerviano gestita dalla locale società di atletica leggera ha riscontrato fin da subito grande successo tra gli appassionati di corsa; e, anno dopo anno, continua a consolidare il suo indice di gradimento. “Con la passata edizione abbiamo sfiorato i 1300 iscritti”, gongola Gennaro Bua, presidente dell’ASD Atletica Nervianese, “un riconoscimento per i nostri sforzi; che poi, a dirla tutta, sono sforzi molto piacevoli: in squadra siamo tutti appassionati atleti più o meno amatoriali, e ci viene quindi naturale trasmettere sia agli altri, sia in quel che facciamo il nostro entusiasmo e la nostra passione. Il sogno per la gara di martedì prossimo è quello di sfondare il muro dei 1300 iscritti tra le due corse riservate ai bambini – 400mt per i nati fino al 2011, 800mt per i più grandicelli, ndr- e le prove competitiva FIDAL e non competitiva FIASP. Siamo fiduciosi e speranzosi, faremo poi i conti una volta terminate le premiazioni.”

Del resto, la tradizione sportiva di Nerviano è nota a tutti.
Proprio sulla pista di atletica del locale centro sportivo, il 16 novembre 1976 Bernard Kannenberg ha fermato il cronometro a 3:56’51” dopo aver percorso 50km di marcia, stabilendo il nuovo record mondiale di specialità su pista.
Luciano Re Depaolini, nel 1979 vincitore della Maratona di Torino in 2:20’25”, per anni si è allenato qui.
E proprio a Nerviano hanno avuto i natali e mosso i primi passi, sportivi e non, Danilo Goffi, che tra i vari successi vanta l’oro europeo a squadre di maratona a Budapest nel 1998, e il mezzofondista azzurro Luca Tocco, il primo a tagliare il traguardo della Nerviano Night Run dello scorso anno.
Lasciando l’atletica e passando al calcio, non si può non ricordare il nervianese Luciano Re Cecconi, centrocampista di Foggia e Lazio approdato alla Nazionale, cui è dedicato il centro sportivo cittadino.

La pista di atletica, la cava col laghetto per la pesca alle trote, il ponte sull’Olona, il restaurato Monastero degli Olivetani e il pittoresco centro storico cittadino sono pronti e aspettano solo gli iscritti che, con le prove riservate ai piccolini, dalle 20.00 di martedì 27 giugno animeranno le vie cittadine.



Chiara Franzetti

Nessun commento:

Posta un commento